News

Intelligenza Artificiale: gli effetti sull'impresa

 

David Schubmehl, research director Cognitive Systems and Content Analyst spiega: “Le applicazioni intelligenti, basate su cognitive computing, intelligenza artificiale e deep learning, rappresentano la prossima onda lunga in grado di trasformare come consumatori e imprese, lavorano e imparano”. Queste applicazioni sono sviluppate su piattaforme software basate su cognitive/AI che offrono tool in grado di fornire previsioni, consigli e assistenza non facendo riferimento ad algoritmi fissati e predefiniti, ma che cambiano in relazione alle caratteristiche di machine learning e quindi legati alla possibilità di apprendere.

L’intelligenza artificiale è destinata quindi a diventare presto una componente chiave dell’infrastruttura IT con tutte le aziende che dovranno capire e pianificare come adottare soluzioni e usare queste tecnologie nella propria organizzazione (Fonte IDC Analyze the Future).

Gli effetti

L’intelligenza artificiale ed in particolare i suoi effetti costringeranno le aziende ad apportare sostanziali modifiche nella propria organizzazione, ma anche nelle proprie strategie. Gli effetti ed i tempi di applicazione che l’Intelligenza Artificiale avrà sulle imprese dipenderanno da diversi fattori, ed in particolare dal settore e dall’organizzazione. Secondo Gartner entro il 2022 Smart Machine e Robot potrebbero sostituire professionisti altamente qualificati nel settore medicale, in quello giuridico e nell’IT.

I servizi finanziari saranno un settore in cui possono essere per primi automatizzati lavori come la concessione di un prestito e la regolazione delle istanze assicurative. Più in generale, le funzioni di routine saranno destinate ad essere sostituite dall’Intelligenza Artificiale; ad esempio nell’organizzazione IT, sul lato operativo, ed in particolare nell’amministrazione del sistema, nell’help desk, nella gestione dei progetti, sempre più protagonista sarà l’Intelligenza Artificiale.

Concentrarsi sulle attività a valore aggiunto

Secondo Gartner, l’Intelligenza Artificiale ridurrà sicuramente l’occupazione in alcuni settori, addirittura si sostituirà completamente ad alcuni ruoli, ma consentirà alle aziende coinvolte di avere più risorse, in termini di tempo e di lavoratori per migliorare il livello del servizio, gestire aspetti più impegnativi del ruolo dove il lato umano è insostituibile, oltre a ridurre i livelli di stress. Uno dei benefici dell’Intelligenza Artificiale sarà il miglioramento dell’organizzazione delle aziende, in cui la parte creativa sarà destinata ed emergere sempre maggiormente ed è proprio la creatività una delle skills più ricercate e preziose nel mondo del lavoro.

D’altronde l’Intelligenza Artificiale è già abbondantemente utilizzata nelle aziende. Il 38% dispone infatti di un qualche tipo di soluzione negli uffici ed inaspettatamente l’Intelligenza Artificiale in realtà c’è anche quando sembra non esserci. L’88% delle società confessa infatti di sfruttare sistemi forniti da terze parti che in qualche modo fanno leva su algoritmi, machine learning e così via.

Ovviamente l’Intelligenza Artificiale è già una realtà in LOGICAL SYSTEM ed in particolare nella Soluzione ERP (Enterprise Resource Planning) OASI V5. Le risorse digitali e strumenti collaborativi infatti, attraverso la Chat Bot di OASI V5, consentono la gestione di gruppi di lavoro effettivamente ed efficacemente collaborativi. Le informazioni digitalizzate, da quelle di base come ad esempio l'agenda e lo scadenziario alle notifiche di alert più complesse, sono ottimi strumenti di collaborazione ed assistenza agli utenti abilitati. Per ulteriori info, contatta il ns. Sales Dept. sales@logicalsystem.it .

Questo sito utilizza i cookie per offrirti il miglior servizio possibile. Utilizzando il ns. sito, acconsenti all’uso dei cookie. Per approfondire, clicca qui.