News

Il ruolo dei BIG DATA nel Black Friday

Il ruolo dei BIG DATA nel Black Friday | LogicalSystem

Supporto fondamentale per battere i concorrenti, guida per costruire strategie di prezzo forti, ottimizzare le offerte e affrontare con efficacia le aspettative dei clienti! È questo il ruolo dei BIG DATA durante il BlackFriday alle porte.

Com’è possibile che le aziende riescano a fare sconti così rilevanti in giornate particolari come il Black Friday (in arrivo il 23 novembre)? Semplice: utilizzando i BIG DATA* e facendo strategie mirate!

A giocare un ruolo chiave in questa partita, sono appunto i dati su acquisti e interessi dei clienti che forniscono, una volta elaborati, la base su cui impostare la segmentazione del mercato e la strategia di vendita finale.

I negozi hanno oggi adottato soluzioni tecnologiche avanzate che permettono loro di analizzare fattori più intuitivi e approcci predittivi scientifici. Con l’aiuto dei BIG DATA, le tendenze di previsione e la preparazione per Black Friday si basano quindi su decisioni basate non più su un gioco di ipotesi.

Gli utenti di oggi sono esperti di tecnologia, indipendenti da qualsiasi regola della moda e investono molto nel loro stile e nella loro individualità. È per questo che, per realizzare un’ottima strategia, occorre analizzare come il pubblico interagisce con il brand analizzando il coinvolgimento nel sito di e-commerce, studiano le visualizzazioni dei prodotti, i clic e le ricerche del sito nel Web.

Anche chi non si è ancora approcciato all’acquisto in rete, cerca comunque online ciò che sta per acquistare prima di recarsi in un negozio fisico. Per questo i suggerimenti sono quelli di curare il proprio sito, ottimizzarlo per i dispositivi mobili, essere attivi sui social network e utilizzarli per rispondere ai messaggi dei clienti realtime.

Questo in generale. Scendendo nel dettaglio di eventi massici di vendita come il Black Friday in arrivo, le strategie di prezzo richiedono in più: la combinazione di fattori macroeconomici, il comportamento storico di acquisto, la popolarità di un prodotto e i margini di profitto. Con l'aiuto di soluzioni tecnologiche, è possibile analizzare questi aspetti, identificare la relazione tra loro e sviluppare modelli di prezzo adeguati.

Così facendo le aziende possono determinare se e come un oggetto, proposto a un determinato prezzo, attirerebbe l'attenzione di un certo gruppo di consumatori.

 

L’ESEMPIO DELLE GRANDI INTERNET COMPANY

Le grandi Internet Company classificano i prodotti in base alle scorte disponibili, al modo in cui i clienti si sono relazionati con loro in passato, a come i prodotti si adattano alle attuali tendenze di acquisto e la loro somiglianza con quelli venduti durante il precedente Black Friday.

Raccogliendo queste informazioni, l’azienda non solo riesce ad impostare prezzi adeguati e offrire i prodotti giusti, ma anche a concentrarsi su alcuni altri aspetti organizzativi e previsionali di questo processo, come il numero di lavoratori stagionali da assumere, i costi per farlo e stimare la crescita dei ricavi.

Provate a far vostre queste indicazioni per sfruttare, anche nel vostro settore, la conoscenza dei BIG DATA.

 

Logical System   Realtime Software    Realtime Support

 

Fonte: https://datafloq.com/read/role-big-data-black-friday-cyber-monday-shopping/3845

Questo sito utilizza i cookie per offrirti il miglior servizio possibile. Utilizzando il ns. sito, acconsenti all’uso dei cookie. Per approfondire, clicca qui.