News

Apertura dello sportello del bando SIMEST

Apertura dello sportello del bando SIMEST | LogicalSystem

SIMEST ha pubblicato in questi giorni un bando per i finanziamenti agevolati per le aziende con vocazione internazionale.   Circolare n. 1/PNRR/394/2021.

I finanziamenti, erogati a valere sul Fondo rotativo ex l.394/81, supportano i percorsi di internazionalizzazione delle PMI attraverso 3 strumenti volti a sostenere le spese per:

  1. Transizione Digitale ed Ecologica
  2. E-commerce
  3. Fiere e mostre internazionali

Oggi parliamo del primo strumento, ovvero: Transizione Digitale ed Ecologica

Il bando è volto al Finanziamento agevolato in regime “de minimis" con co-finanziamento a fondo perduto in regime di “Temporary Framework” (subordinatamente alla preventiva autorizzazione da parte della Commissione europea) per la realizzazione di investimenti volti a favorire la Transizione Digitale (almeno il 50% del totale del finanziamento) ed Ecologica delle PMI e promuoverne la competitività sui mercati esteri.

Saranno incentivate 7 linee di intervento tra cui lo sviluppo di progetti d’investimento digitale per la realizzazione di piattaforme e-commerce di proprietà o per investimenti in piattaforme market place per la per la commercializzazione di beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano:

  1. integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali
  2. realizzazione/ammodernamento di modelli organizzativi e gestionali in ottica digitale o investimenti in attrezzature tecnologiche,
  3. programmi informatici e contenuti digitali
  4. consulenze in ambito digitale (i.e. digital manager)
  5. disaster recovery e business continuity
  6. blockchain (esclusivamente per la notarizzazione dei processi produttivi e gestionali aziendali)
  7. spese per investimenti e formazione legate all’industria 4.0

Destinatari:

I destinatari  del finanziamento sono le PMI, secondo normativa comunitaria con sede legale in Italia costituita in forma di società di capitali e che abbia depositato presso il Registro imprese almeno due bilanci relativi a due esercizi completi e un fatturato estero la cui media degli ultimi due esercizi sia almeno il 20% del fatturato aziendale totale, oppure pari ad almeno il 10% del fatturato aziendale dell’ultimo bilancio depositato. 

Importo massimo del finanziamento:

Minore tra euro 300.000,00 e il 25% dei ricavi medi risultati dagli ultimi due bilanci approvati e depositati del Richiedente.  L’esposizione complessiva del Richiedente verso il Fondo 394/81 non potrà essere superiore al 50% dei ricavi medi degli ultimi due bilanci. 

Finanziamento a fondo perduto

E’ prevista una quota di co-finanziamento a fondo perduto sulla richiesta di finanziamento

fino al 40% dell’importo complessivo del finanziamento richiesto, se il Richiedente ha almeno una sede operativa in una delle seguenti regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia; 

fino al 25% dell’importo complessivo del finanziamento richiesto, se il Richiedente non ha almeno una sede operativa in una delle Regioni sopra citate

Durata:

Durata del finanziamento: 6 anni, di cui 2 di pre-ammortamento.

Per maggiori info, contattaci

Per leggere l'intero bando, clicca qui 

 

Logical System   Realtime Software    Realtime Support

Condividi via: