News

Piano Nazionale per la Ripresa e la Resilienza

Piano Nazionale per la Ripresa e la Resilienza | LogicalSystem

Approvato il Piano Nazionale per la Ripresa e la Resilienza presentato dal Governo italiano presieduto da Mario Draghi.

Un’opportunità straordinaria e imperdibile di sviluppo, investimenti e riforme per l'Italia, che potrà disporre di 191,5 miliardi di euro, pari a quasi la metà delle risorse messe a disposizione per l'Europa, circa 390 miliardi di euro.

Un grande risultato per il nostro Paese, tra i più colpiti dalla pandemia, che potrà accelerare il percorso di crescita economica sostenibile, attraverso un pacchetto di riforme, da qui al 2026.

Il via libero definitivo del Recovery Plan italiano determinerà una forte spinta alla ripresa e un'importante iniezione di risorse al fine di velocizzare la transizione ecologica e digitale, favorire l'inserimento dei giovani nel mercato del lavoro, verso una maggiore inclusione sociale, di genere e territoriale.

Nelle prossime settimane, l'Italia potrà già accedere a un anticipo fino al 13% dell'importo totale, vale a dire 25 miliardi in arrivo tra luglio e agosto.

LA MISSIONE 1 – DIGITALIZZAZIONE, INNOVAZIONE, COMPETITIVITA' E CULTURA

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza si sviluppa intorno a 3 assi strategici condivisi a livello europeo:

  1. Digitalizzazione
  2. Transizione ecologica
  3. Inclusione Sociale

Il Piano si articola in 16 componenti, raggruppate in 6 missioni, la prima delle quali è dedicata alla DIGITALIZZAZIONE, INNOVAZIONE, COMPETITIVITA’ e CULTURA.

La digitalizzazione e l’innovazione sono fondamentali per segnare una svolta del futuro italiano, rispetto a competitività dell’economia, qualità del lavoro e della vita e per rendere l’Italia protagonista della sfida tecnologica globale.

Alla Missione 1 saranno destinati 46,3 miliardi, pari al 20,7% delle risorse del Piano, con particolare riferimento alla modernizzazione digitale delle infrastrutture di comunicazione del Paese, sia nella PA che nel suo sistema produttivo.

Le risorse saranno indirizzate a promuovere la trasformazione digitale delle aziende sostenendo l’innovazione anche attraverso il piano Transizione 4.0, le cui risorse sono comprese nel Fondo Complementare, cioè risorse aggiuntive dello Stato.  Queste misure di incentivazione fiscale sono un tassello fondamentale della strategia rivolta ad aumentare la produttività, la competitività e la sostenibilità delle imprese italiane.

Il gruppo Logical System, con la sua esperienza ultra trentennale ed un team composto da oltre 90 figure altamente qualificate, sostiene le aziende clienti verso questo nuovo approccio di Impresa 4.0, accompagnandole nell’introduzione di nuove tecnologie ed intraprendendo insieme a loro un percorso di trasformazione digitale finalizzato ad aumentare la propria efficienza.

Preparati anche tu a cogliere insieme a noi le opportunità di rilancio e sviluppo della Tua Impresa e contattaci per non farti trovare impreparato dagli incentivi del PNRR.

Per il  testo completo del PNRR cliccare qui

CONTATTACI 

 

Logical System   Realtime Software    Realtime Support

Condividi via: